Credit Management, che cos’è e perché è importante per ottimizzare il tuo business

Negli ultimi anni, la crisi economica ha colpito diverse aziende che non sono riuscite ad adattarsi alle novità di mercato e alla crescita dei competitori stranieri.
Gli effetti della crisi si sono riversati anche sulle aziende in attivo che hanno subito ritardi o mancati pagamenti di crediti.
Per porre rimedio a situazioni di inadempimento o ritardo del pagamento è possibile farsi supportare da un credit manager, una figura che si occupa di gestire il credito commerciale dell’azienda e risolvere problemi di insolvibilità.

Cos’è e cosa significa Credit Management?
Il termine CREDIT MANAGEMENT significa letteralmente “gestione del credito”, e rappresenta una categoria generale in cui sono inserite numerose attività che consentono ad una società o ad un professionista di gestire un credito.
Tra le competenze principali ci sono:

Gestione del credito
Valutazione dei rischi
Determinazione dei fidi da concedere a clienti e acquirenti
Gestione dei contenziosi
Gestione recupero crediti insoluti
Differenza Credit Management e recupero crediti
Mentre il Credit Management indica la categoria generale che contiene l’insieme delle attività che ruotano intorno alla gestione del credito, il recupero crediti, invece, è una delle attività che rientra nella categoria generale del “CREDIT MANAGEMENT”, e consente ad una società o ad un professionista di recuperare un credito.

Cosa fa il Credit Manager?
La figura del Credit Manager ha il compito di governare la situazione creditoria globale della società. Le sue principali mansioni sono:

Incassare crediti e verificare la solvibilità del cliente
Gestire i flussi di cassa e la tesoreria
Rappresentare la società nelle cause in tutti i gradi di giudizio per ottenere il pagamento di crediti insoluti o per difendersi da eventuali azioni legali degli avversari
Gestire e curare i rapporti con le banche e gli istituti finanziari
Affrontare e risolvere momentanee crisi di liquidità
Pattuire interessi
Quali competenze bisogna possedere?
Il Credit Manager deve avere una solida preparazione teorico/pratica in tecnica commerciale, analisi finanziaria e amministrativa.
Oltre a un percorso di studio idoneo, per essere in linea con questa posizione bisogna avere alcune attitudini come la spiccata personalità, la capacità decisionale e di sintesi, l’attitudine a contatti importanti e spirito di mediazione.

Previeni i rischi della tua società affidandoti ai nostri Credit Manager!
Grazie alle competenze e conoscenze dei nostri Credit Manager, ti affianchiamo nella gestione dei vostri crediti, riducendo al minimo l’impatto sulla relazione con il cliente.

Per altre informazioni, consulta il sito www.studioptf.it